Per ogni mestiere esistente, esiste una tipologia di abbigliamento/accessorio espressamente creata per il settore lavorativo scelto.

Capire quale calzatura di sicurezza è più indicata per il vostro lavoro non è sempre semplice dato l'elevato numero di caratteristiche e specifiche che una scarpa può avere in base alle normative di sicurezza correlate.

Ecco quindi una piccola guida esplicativa.

Normative:

EN ISO 20344 Metodi di prova per calzature progettate come DPI

EN ISO 20346 Calzature di protezione con puntale resistente a 100 Joule. Il puntale deve resistere alla caduta di un peso di 20 kg da mezzo metro di altezza. Sono calzature molto simili a quelle di sicurezza, ma avendo il puntale con resistenza a 100 Joule sono segnate con la lettera P (Protective = protezione).

EN ISO 20347 Calzature da lavoro senza puntale. Sono segnate con la lettera O (Occupational = professionale).

EN ISO 20345 Calzature di sicurezza con puntale resistente a 200 Joule. Il puntale deve resistere alla caduta di un peso di circa 20 kg da 1 metro di altezza.

Le calzature che appartenenti a questa norma sono segnate dalla lettera S (Safety = sicurezza). Per individuare la categoria di protezione, la lettera S è seguita da lettere e/o numeri che ne elencano le specifiche:

SB Requisiti minimi:

  • Cuciture e pellami resistenti agli strappi e all’abrasione
  • Interno della tomaia traspirante
  • suola in qualsiasi tipo di materiale
  • Puntale con resistenza a 200 joule
  • Tomaia in pelle o similare
  • Altezza minima della tomaia
  • non antishock
  • non antistatica

S1 Caratteristiche SB integrate da:

  • Antistaticità (A)
  • Assorbimento dell’ energia nella zona del tallone (E)
  • Calzatura chiusa posteriormente
  • Resistenza agli idrocarburi (FO)

S1P Caratteristiche SB+S1 integrate da:

  • lamina antiforo in acciaio INOX

S2 Caratteristiche SB+S1 con l'aggiunta di:

  • Impermeabilità della tomaia (WRU)

S3 Caratteristiche SB+S2 con l'aggiunta di:

  • lamina antiperforazione (P)
  • suola scolpita o tassellata

S4 Caratteristiche SB integrate da:

  • Resistenza agli idrocarburi (FO ex ORO)
  • antistaticità (A)
  • assorbimento energia del tallone(E)
  • resistenza agli idorcarburi (FO)

S5 Caratteristiche S4 con l'aggiunta di:

  • Lamina antiperforazione (P)
  • Suola scolpita o tassellata

normative calzature

Normative per calzature antiscivolo:

Le scarpe antinfortunistiche provviste di suola antiscivolo possono riportare le seguenti marcature:

SRA

- Superficie di prova: ceramica
- Lubrificante: acqua e detergente

SRB

- Superficie di prova: acciaio
- Lubrificante: glicerina

SRC

SRA + SRB

Calzature dissipative:

 EPA (ESDS)

- calzature create per consentire la dissipazione continua delle cariche elettrostatiche presenti sul corpo dell'operatore per proteggere i dispositivi elettronici sensibili a fenomeni elettrostatici

Link alle calzature:

 

SB S1 S2 S3 S4
S5 ESD SRA SRB SRC